Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie occorrono per la navigazione sul sito. Se accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra clicca sul tasto OK. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Antonio Todaro nasce ad Agrigento nel 1970; geologo, docente di Matematica Scienze e Informatica, fino al 2003 vive a Licata (AG) dove inizia la sua attività musicale come tastierista in diverse formazioni.

Il suo primo gruppo sono gli Eworks, band nata nel 1985 e nella quale milita fino al 1987.

In quell’anno viene chiamato a far parte del gruppo degli Iricanti, importante formazione folk locale per la quale inizia a riarrangiare il repertorio, fino ad allora quasi prettamente acustico.

Nella formazione dell’epoca militano importanti musicisti della scena regionale e nazionale, come il batterista jazz Calogero Marrali e il bassista Alessio Vitali, fondatore e leader degli Heaven and Hell.

Contemporaneamente, collabora con diversi musicisti che operano sulla scena siciliana e che di lì a poco avranno modo di esprimersi con successo sulla scena nazionale: Fabrizio Pintorno, eccellente batterista da diversi anni presente sulla scena bergamasca e lombarda, e Maurizio Maniglia, chitarrista che vanta numerose collaborazioni e produzioni professionistiche. Con essi, insieme al bassista e session man Peppy Maniglia, si ritroverà a Bergamo per dar vita, nel 2012, alla formazione dei Route 115...mai esibitasi dal vivo, purtroppo!

Agli inizi del 1988 viene chiamato a far parte degli “Heaven and Hell”, la più importante formazione di Hard Rock della zona; rimane il grande rammarico di non aver potuto portare a compimento la collaborazione che già era stata progettata con Carmelo Bella, unico tastierista del gruppo fino ad allora, e della cui amicizia rimane la nostalgia, per la sua brevità: ricorderemo sempre la sua figura, sul palco, durante il concerto degli Iricanti nel maggio ’88.

Il percorso musicale degli Heaven and Hell si snoda attraverso due demotape registrati tra il 1988 e il 1990 nei quali è possibile notare il cambiamento di rotta del gruppo verso sonorità e ritmiche sempre più rock progressive. Nel 1999 la realizzazione del CD “Eleven” e nel 2009 il ritorno sulle scene con due concerti estivi ai quali farà seguito il concerto del 16 agosto 2010 per il trentennale del gruppo: alcuni brani del DVD realizzato possono essere visionati anche sul canale youtube o sulla pagina facebook degli Heaven And Hell

Dal 2003 Antonio Todaro vive e lavora a Bergamo e nel 2011 entra a far parte degli Hermetika: il gruppo cambierà formazione per diventare definitivamente “Nemesis”; con essi Antonio Todaro ha percorso le strade e le sonorità del Simphony metal attraverso la creazione di un repertorio proprio della band.

Strumentazione:

Piano digitale Yamaha PS 120
Workstation Korg Triton
Sinth Roland JX 10
Sinth Yamaha DX7

Musicisti di riferimento:

Jon Lord
Don Airey
Joe Zawinul
Eddie Jobson
Peter John Vettese
David Paich
Tony Banks 
Jordan Rudess